Dante sbarca in America

Il nostro moderno Dante, e la sua travagliata storia con la giovane Bea, ha attraversato l’oceano e suscitato l’interesse degli Americani.

Così, Il 28 febbraio 2020 debutterà a Mansfield, città dell’Ohio fra Cleveland e Columbus, nel Founders Auditorium della Ohio State University, la versione americana di “Ritorno alla Divina Commedia”. Ovvero:

Back To The Divine Commedy

Mettere in scena un’opera nata e scritta in Italia, da autori Italiani, è un fatto insolito nel vasto panorama teatrale Americano. Ma è proprio la sua originalità, il suo essere esotico (L’Italia è a est degli USA… quindi per loro siamo esotici!) ad aver colpito la produzione, che ne approfitta anche per ricordare al pubblico che a breve si celebreranno i 700 anni dalla morte di Dante.

Se qualcuno di voi fosse da quelle parti e volesse acquistare il biglietto, troverà tutte le informazioni al seguente sito:

https://mansfield.osu.edu/academics/academic-departments/department-of-theatre.html

oppure su Facebook… https://www.facebook.com/osumtheatre/